Belle lettere


L’oscura immagine della luce Belle lettere

Quando uno come Massimiliano Parente dice che scrivi una cosa a mezzo fra Edgar Allan Poe – vale a dire l’alienazione Usa ai primordi – e Guido Morselli – la distopia italica della maturità – stai messo bene. Letterariamente parlando, s’intende: vuol di che d’alienati ne capisci e coi tempi che filano è una gran cosa.


La Befana del cojone Poesie in forma di prose

Da che mondo è mondo, è tale / c’era sempre stato il Natale / san Giuseppe e il Bambinello / la Madonna e l’alberello /   ma quest’anno un fatto nuovo / ha portato una testa d’uovo / che nessuno ha mai votato / ma qualcuno ha ben servito /   statti in casa, bene al chiuso / del cervello spegni l’uso / tieni fuori coi...

Leggi tutto


Ho visto cose Poesie in forma di prose

Ho visto sposi in chiesa / teneramente tenersi / dentro una maschera /   ho visto amanti sul muro / appassionatamente baciarsi / traverso una maschera /   ho visto pescatori nell’alba / soli, nel sole, in maschera / per non contaminare i pesci /   ho visto vecchi / aggredire giovani / perché privi di maschera /   genitori e figli / senza baci...

Leggi tutto


Sogno un paese Poesie in forma di prose

Sogno un paese / che t’aiuti a crescere / non ti strozzi in culla / non metta paura / o bombe in piazza /   Sogno un paese / dove sulle spiagge libere / siano bagnanti nudi / non gente in maschera / guardie in scarponi /   Sogno un paese / dove in strada / si giri in maschera / solo a carnevale /...

Leggi tutto


Il Garibaldi tradito Belle lettere

Sfugge all’antivulgata risorgimentale filoborbonica ma pecca d’insufficienza di prove documentarie il saggio di Alfio Caruso sulla fine del regno delle Due Sicilie che riprende le memorie di don Buttà


Page 1 of 6
1 2 3 6

Pagina 1 di 612345...Ultima »