Scrissi d’arte


De costruire l’oggi: Giacone e Mandich ensemble Scrissi d'arte

De costruire: destrutturare, smontare, fare a pezzi. Ma anche arte del costruire, narrazione del fare. Semantica a parte, è questo il senso della mostra che ha aperto i battenti alla galleria Faber di Roma. Immersi quasi in un de bello di cesariana memoria, due sempreverdi della scuderia Porretta per la prima volta insieme, in un’esposizione davvero multimaterica. Valerio Giacone e Jacopo Mandich sono ormai noti agli aficionados della...

Leggi tutto


Vangi, l’umanità dolente e amorosa Scrissi d'arte

A dispetto di chi lo definisce “out”, fuori moda, è un presente antichissimo quello in cui ci trasporta Giuliano Vangi. Di parche parole ma ben vispo al vernissage che ha inaugurato il 19 ottobre la sua personale al Macro di Roma, il decano degli scultori italiani – nato a Barberino sul Mugello 83 anni fa, trasferitosi a 3 a Firenze e attivo da molto nel...

Leggi tutto


Sironi al Vittoriano, il fascino del fascistibile Scrissi d'arte

Sironi, il fascista sconfitto. Il fascista buono, perché non gli andarono giù le leggi razziali, come a tant’altri. Sironi, il fascista e basta, a dispetto dei riduzionismi appioppatigli. Di tutto può dirsi, di Mario Sironi, fuorché non sia stato coerente. Fascista, anzi fascistissimo della prim’ora, assiduo alle adunate dei fasci di combattimento milanesi nel ‘19 come sul Popolo d’Italia, in prima fila nella marcetta su...

Leggi tutto


Henri Cartier Bresson, l’occhio del secolo breve Scrissi d'arte

Chissà cosa si prova ad amare alla prima occhiata qualcosa, farne la propria ragione di vita, e poi bandirla per sempre dalla propria esistenza. Chissà cos’ha provato Henri Cartier Bresson a essere uno dei più grandi fotografi di sempre, oltre che del XX secolo, fin dal primo momento in cui ha visto e posseduto una Leica, nel 1932, a 24 anni, e a non voler...

Leggi tutto


Escher e Frida, icone pop Scrissi d'arte

Due grandi mostre aprono i battenti oggi in Italia, diversissime ma accomunate da un tratto distintivo. Escher al chiostro del Bramante, a Roma (fino al 22 febbraio) e Frida Kahlo e Diego Rivera al Palazzo Ducale di Genova (fino all’8 febbraio) hanno in comune questo: nell’un caso come nell’altro le opere dei rispettivi artisti sono note pure a chi non è uso a masticare arte, riconoscibili anche se non...

Leggi tutto


Page 8 of 8
1 6 7 8

Pagina 8 di 8« Prima...45678